Download Tellington Linda - Il Metodo Tellinton Per Il Cane PDF

TitleTellington Linda - Il Metodo Tellinton Per Il Cane
File Size1.7 MB
Total Pages144
Document Text Contents
Page 1

LINDA TELLINGTON-JONES

con Gudrun Braun

Il Metodo Tellington per il cane
Manuale Pratico

Page 2

2

Copyright © 1999 Franckh-Kosmos Verlags-GmbH & Co., Stuttgart
Titolo dell’opera in tedesco: “Tellington-Training für Hunde”

Copyright © 2001 Trafalgar Square Publishing, North Pomfret, Vermont
Titolo dell’opera in inglese: “Getting in TTouch with Your Dog”

Edizione Italiana © 2004 Haqihana S.r.l. - Cormano (MI)

Traduzione dall’inglese: ...

Fotografi e: Jodi Frediani;
eccetto p. 9 Lothar Lenz; pp. 19, 20 (in alto), 21, 77, 84, 85 Sandra Wilson.
Disegni: pp. 31, 35, 37, 39, 41, 44, 69 Jeanne Kloepfer;
pp. 14, 47, 51, 52, 53, 65, 76, 81, 89 Cornelia Koller;
p. 85 da “Der neue Weg im Umgang mit Tieren”, Franckh Kosmos, Germania.

Edito da :
Haqihana S.r.l.
Via Dante Alighieri, 35
20032 Cormano (MI)
www.haqihana.com

I edizione 2004

ISBN 88-89006-05-6

Stampato nel mese di ... 2004 da:
Lithotris S.r.l., Trezzano sul Naviglio, Milano

Page 72

72

Lavoro sulla Coda

Riduce paura e aggressività

Il lavoro e i TTouch sulla coda aiutano il cane a superare paura e timidezza, e il terrore dei rumori forti e dei tuoni.
Questo lavoro è utile anche sui soggetti aggressivi verso gli altri
cani o che “mordono per paura”.
Il Lavoro sulla Coda allevia il dolore e favorisce il recupero dopo un
incidente o un intervento chirurgico, in aggiunta naturalmente alle
cure veterinarie, in particolare se il cane ha diffi coltà ad alzarsi.

Il trattamento aiuta a riguadagnare la mobilità. I piccoli e delicati cerchi sulla coda e le
leggerissime trazioni possono migliorare molto la qualità della vita nei soggetti con displasia
dell’anca. Attenuando la rigidità muscolare aiutano il cane nello stendersi e nell’alzarsi.

Robyn inizia il Lavoro sulla coda di Shawnee
che è a terra.
Stabilizza il corpo con la mano sinistra
mentre con la destra tiene delicatamente
la coda. Con molta cautela fa leggerissime
trazioni per creare una connessione tra tutte
le parti del corpo.

Qui mostro la “Rotazione della Coda” su
Gimli.
Con la destra sollevo la coda prendendola
vicino all’attaccatura e la muovo in circolo
rotandola in entrambe le direzioni. Per
stabilizzare Gimli appoggio l’altra mano
sull’anca sinistra.

Page 73

73

I TTOUCH

Qui faccio il TTouch del Procione sulla coda
amputata di Bandit sostenendolo con l’altra
mano sotto l’addome.
Alcuni cani hanno il “dolore dell’arto
fantasma” alla coda mozza e questo tipo di
dolore può giovarsi dello specifi co TTouch.

COME FARE

Le posizioni in cui il cane tiene la coda
sono espressione di numerosi stati d’animo
differenti. Se scodinzola in maniera
rilassata, naturalmente sta esprimendo gioia
e buon umore; eppure un cane nervoso,
sovreccitato o insicuro potrebbe agitare
similmente la coda in continuazione e a gran
velocità. Quando il cane tiene invece la coda
in uno stato di quiete, rigida e portata alta,
indica dominanza o aggressione; mentre
quando la tiene fra le gambe, denota paura
o sottomissione.
Qualunque sia la posizione della coda,
potrete infl uenzare il comportamento
dell’animale cambiando la maniera in cui
la porta.

Ci sono tre modi di lavorare sulla coda:

1. Trazioni e rilasci delicati daranno
al cane una sensazione di
connessione tra tutte le parti del
corpo. Con il cane in piedi o a terra
tenete la coda vicino all’attaccatura
con una mano mentre con l’altra lo
sorreggete. Tirate cautamente,
tenete per qualche secondo e
lasciate altrettanto lentamente.

2. Ruotare la coda in entrambe le
direzioni permette di allentare
tensioni fi siche e mentali.

3. I TTouch del Procione su questa
zona permettono di abbandonare
le paure, siano esse ad uno stadio
acuto, cronico o di vecchia data.

COSA FARE SE…

…il moncone di una coda
amputata è rigido e immobile

I TTouch sono particolarmente benefi ci per
gli animali con la coda mozza. Le code di
alcuni di essi sono molto rigide perché
ancora trattengono a livello cellulare la
memoria del dolore e della paura causati
dall’intervento chirurgico.
In questi casi raccomando di trattare ogni
singolo centimetro della superfi cie della
coda con i minuti tocchi del TTouch del
Procione. Fate particolare attenzione al
moncone allo scopo di rimuovere qualunque
dolore fantasma. Muovete la coda con
piccole rotazioni; se avrete successo nello
sciogliere una coda indurita, la mobilità
del vostro cane migliorerà enormemente e
con essa ne trarrà vantaggio anche la sua
sicurezza individuale.

Page 143

143

NOTE

Similer Documents